3) 11 Aprile

Giovedì 11 aprile 2019, alle 18.00, in Casa della Conoscenza

“Renata Viganò. Con parole sue”

La presentazione del graphic novel apre le iniziative di "Anticorpi Resistenti"

per le celebrazioni del 25 Aprile

 

Al via le iniziative con cui il l’Amministrazione comunale e ANPI Casalecchio di Reno, con il coordinamento del servizio Casalecchio delle Culture, celebrano il 25 Aprile 2019 – 74° Anniversario della Liberazione. Il calendario di appuntamenti intitolato "Anticorpi Resistenti, investimenti di civiltà", nell'ambito delle iniziative di "Storie di Casa" per la memoria del territorio, è curato in collaborazione con le associazioni e le scuole del Tavolo di coprogettazione della Memoria Civile.

 

Il racconto illustrato di una straordinaria vicenda personale di antifascismo e impegno politico: il graphic novel “Renata Viganò. Con parole sue (Minerva, 2018) è al centro dell'appuntamento di giovedì 11 aprile alle ore 18.00 in Casa della Conoscenza (via Porrettana, 360 – Casalecchio di Reno) – Piazza delle Culture. A presentare il volume saranno tutte le autrici e gli autori: gli illustratori Matteo Matteucci, che ha curato i disegni, e Alessandro Battara cui sono stati affidati colori e grafica, Claudia Alvisi e Tiziana Roversi incaricate di organizzazione dei testi e cura del volume, e con loro l'editore Roberto Mugavero.

La storia di Renata Viganò inizia nel 1900 in una famiglia benestante della Bologna liberty, prosegue come giovane donna rimasta sola che sceglie di vivere in una casa propria e lavorare con i bambini del brefotrofio. fino all'incontro con il grande amore della vita, Antonio Meluschi (proprio alla coppia Viganò-Meluschi è intitolata la Sala Seminari di Casa della Conoscenza). La sua ribellione al fascismo inizia con un garofano rosso lanciato sulla tomba di Libero Zanardi, percosso a morte dagli squadristi nel 1922, e prosegue con l'attività partigiana nelle Valli di Comacchio, per poi trovare una consacrazione nella scrittura di L'Agnese va a morire, il romanzo di ispirazione autobiografica pubblicato nel 1949, tradotto in quattordici lingue e riconosciuto tra i capolavori della letteratura resistenziale. I testi del graphic novel, molti dei quali tratti dall'opera di Viganò stessa e dal fondo Viganò-Meluschi della Biblioteca comunale dell'Archiginnasio, e le illustrazioni collocano la vicenda personale della scrittrice, fino alla morte nel 1976, in stretta connessione con i passaggi della storia del Novecento e ancor più con lo sfondo vivo di Bologna, segnata dall'esperienza della guerra, e del "cenacolo" di intellettuali che Renata Viganò ospitò per molti anni nella sua casa di via Mascarella.

La presentazione, curata in collaborazione con la Biblioteca C. Pavese, è a ingresso libero, con diretta streaming sul canale YouTube di Casa della Conoscenza, nel quale resterà successivamente disponibile la videoregistrazione.

 

Il calendario di "Anticorpi Resistenti, investimenti di civiltà" prosegue con incontri, cerimonie e spettacoli nelle prossime settimane fino alla celebrazione ufficiale del pomeriggio del 25 aprile, nonché con appuntamenti riservati alle scuole secondarie di I grado per tutto il mese di aprile e ulteriori iniziative fino al 19 maggio.

 

Comments